Nuove collaborazioni in Formula Uno nel 2018. La McLaren avrà le Power Unit Renault, mentre la Toro Rosso sposa il progetto della Honda

Nuove collaborazioni in Formula Uno nel 2018. La McLaren avrà le Power Unit Renault, mentre la Toro Rosso sposa il progetto della Honda

La scorsa settimana in Formula Uno sono state ufficializzate due nuove collaborazioni in vista della prossima stagione. Le Scuderie coinvolte sono la McLaren e la Toro Rosso, che hanno siglato dei nuovi accordi con quelli che saranno i fornitori delle Power Unit per le prossime tre stagioni. La McLaren, dopo aver ufficializzato il divorzio con Honda, ha fatto sapere di aver siglato un accordo triennale con la Renault, mentre la Toro Rosso ha lasciato il fornitore francese per sposare l’ambizioso progetto della Honda. In pratica le due Scuderie si sono scambiate le rispettive Power Unit: chi avrà fatto la scelta migliore? Il divorzio tra la McLaren e la Honda era nell’aria da tempo, ed è stato ufficializzato dalla Scuderia di Woking sul proprio sito web. Dopo una collaborazione di 3…
Approfondisci
Nel GP di Singapore la Ferrari ha gettato al vento una grande occasione in ottica mondiale

Nel GP di Singapore la Ferrari ha gettato al vento una grande occasione in ottica mondiale

Nel GP di Singapore che si è corso sul circuito di Marina Bay lo scorso 17 settembre, la Ferrari ha perso una grandissima occasione per presentarsi con i favori del pronostico alla lunga volata del mondiale piloti. La Scuderia di Maranello ha visto i propri piloti, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, uscire di pista alla prima curva assieme a Max Verstappen. Grazie a quello che la commissione gara ha definito come un “incidente di gara”, Lewis Hamilton e la Mercedes hanno avuto il via libera verso una vittoria insperata alla vigilia, grazie alla quale il pilota britannico ha portato a 28 punti il proprio vantaggio in classifica su Sebastian Vettel. Con appena 6 gare in calendario da qui al termine della stagione, la strada si fa in salita per la…
Approfondisci
Dovizioso e la Ducati hanno una grande chance di vincere il mondiale MotoGP

Dovizioso e la Ducati hanno una grande chance di vincere il mondiale MotoGP

A 6 gare dal termine della stagione della MotoGP, Andrea Dovizioso e la Ducati si ritrovano davanti una grande chance per portare a casa la vittoria del titolo mondiale MotoGP 2017. Grazie alla vittoria ottenuta nel GP di Silverstone, il pilota italiano è tornato in testa alla classifica iridata con 183 punti, con ben 9 punti di vantaggio su Marc Marquez, 13 su Vinales e 26 su Valentino Rossi (che a causa della frattura della gamba destra riportata alla vigilia del GP di San Marino è chiaramente fuori dalla lotta iridata). Gara dopo gara la Ducati si sta rilevando una moto sempre più competitiva, mentre Andrea Dovizioso ha acquisito quella sicurezza nei propri mezzi che non aveva mai avuto nel corso della propria carriera. Riuscirà questo splendido binomio italiano a…
Approfondisci
Brutto infortunio alla gamba per Valentino Rossi che abbandona i sogni mondiali

Brutto infortunio alla gamba per Valentino Rossi che abbandona i sogni mondiali

Valentino Rossi dice definitivamente addio alla possibilità di conquistare il suo 10° titolo iridato. Alla vigilia del Gran Premio di San Marino, che per il n°46 della Yamaha è considerato il GP di casa (Rossi vive a Tavullia, a pochi chilometri dal circuito intitolato alla memoria di Marco Simoncelli), il pilota italiano ha riportato la frattura scomposta di tibia e perone della gamba a seguito di una caduta mentre si allenava con la moto da enduro assieme ai ragazzi del team VR46 in località Parchiule, vicino Urbania. Il pilota pesarese della Yamaha era in piena lotta per il mondiale, staccato di 26 punti dal leader della classifica Andrea Dovizioso, ma ora dovrà abbandonare i propri sogni di gloria, visto che non potrà correre non solo la gara di Misano Adriatico, ma…
Approfondisci