Franco Morbidelli conquista il titolo iridato in Moto2

Franco Morbidelli ha conquistato il titolo mondiale 2017 della Moto2. Un pilota italiano torna così sul tetto del mondo ad 8 anni di distanza dall’ultimo successo tricolore firmato da Valentino Rossi nel 2009 in MotoGP. Il titolo iridato in Moto2 mancava invece dal 2008, quando a trionfare fu Marco Simoncelli in sella ad una Gilera. Morbidelli, che a causa dell’abbandono di luthi era diventato matematicamente campione già prima del via del GP della Malesia, si è dimostrato senza ombra di dubbio il miglior pilota della sua categoria ed il prossimo anno farà il grande salto in MotoGP. Al termine della gara della Moto2 è sceso a festeggiare in pista con lui anche Valentino Rossi, il pilota a cui Franco Morbidelli si ispira da sempre.

moto2

Morbidelli era ovviamente soddisfatto per aver centrato questo grande traguardo, ed a fine gara ha dichiarato che “è stata una sensazione incredibile”, aggiungendo aver fatto “una grande stagione grazie al supporto incredibile del team”. A Sepang il pilota romano ha chiuso la gara al 3° posto, portando a 288 i suoi punti iridati ad un gara dal termine della stagione, con Luthi che lo segue in classifica a quota 243. Morbidelli ha guidato la classifica mondiale per tutto il corso della stagione, vincendo i primi 3 GP dell’anno e portando a casa ben 8 successi. Nella prima metà della stagione Morbidelli ha costruito il vantaggio in classifica che poi è stato bravo ad amministrare nella seconda parte del campionato, quando lo svizzero Thomas Luthi ha provato a rifarsi sotto. Ma il 2017 era l’anno di Morbidelli, che ha lavorato duramente per ottenere questo straordinario risultato. Nei 4 anni precedenti in Moto2 il pilota della Kalex non era mai riuscito a salire sul gradino più alto del podio, collezionando 3 secondi posti ed un totale di 9 podi. Quest’anno Franco ha sbaragliato la concorrenza, portando a casa 8 successi ed un totale di 11 podi, oltre a 6 poleposition.

franco morbidelli moto

Il prossimo anno Morbidelli passerà in MotoGP. Il pilota romano continuerà a correre con il suo attuale team, Estrella Galicia 0,0, con il quale ha siglato una estensione biennale del contratto con opzione per la stagione 2020. Morbidelli ha dichiarato di essere “emozionato e felice di felice di fare il salto nella classe regina con il team e con le persone che conosco e con le quali sto già lavorando”. Morbidelli nel 2018 salirà in sella alla Honda clienti del Team Marc Vds, con la quale potrà fare una grandissima esperienza nel corso dell’anno. Sarà ovviamente difficile vedere Morbidelli lottare fin da subito alla pari con campioni come Marquez, Rossi, Dovizioso e Lorenzo, ma il pilota romano ha dimostrato di avere un grandissimo talento e nel corso dell’anno potrà togliersi qualche piccola soddisfazione. Inoltre l’età è sicuramente dalla parte di Morbidelli, che compirà 23 anni nel mese di dicembre 2017. Franco avrà tutto il tempo per imparare i segreti della MotoGP per poter arrivare, in breve tempo, a giocarsi le proprie chance anche nella classe regina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *