Marquez può diventare il più grande di sempre?

La stagione 2017 della MotoGP ha visto trionfare ancora una volta Marc Marquez, che con 298 punti ha preceduto in classifica l’italiano Andrea Dovizoiso. Per il pilota spagnolo classe ’93 si tratta del 4° titolo iridato in MotoGP, che va a sommarsi ai due titoli iridati ottenuti in 125 ed in Moto2, per un totale di 6 titoli mondiali. Essendo ancora nella prima parte della sua carriera gli addetti ai lavori si stanno chiedendo se Marquez possa aspirare a diventare il più grande pilota di sempre. Fare paragoni con i piloti del passato non è mai facile, ma i numeri che sta facendo registrare il pilota ufficiale della Honda sono veramente impressionanti, anche perché nel corso degli ultimi anni ha dimostrato di essere cresciuto moltissimo dal punto di vista mentale.

marquez traguardo

I punti di riferimento del pilota spagnolo sono Valentino Rossi e Giacomo Agostini , due piloti italiani che hanno dominato per molti anni la scena del motomondiale, anche se nell’olimpo dei grandi ci sono anche Doohan, Rainey, Lawson, Hailwood e Surtees. Paragonare Marquez a molti di questi grandi piloti del passato è un’impresa quasi impossibile, perché si tratta di epoche diverse in cui le moto non avevano nulla a che vedere con quelle di oggi, dove oltre al “manico” conta molto anche l’elettronica che nell’ultimo decennio ha facilitato il compito dei piloti. Si possono però andare a leggere i nomi degli avversari che Marc Marquez ha battuto e vediamo che nel lotto ci sono campioni del calibro di Valentino Rossi (anche se il Dottore ha affrontato il pilota spagnolo nell’ultima fase della propria carriera) e Jorge Lorenzo, oltre a due buoni piloti come Pedrosa e Dovizioso. Forse la concorrenza non è stata proprio agguerrita come in passato, quando Rossi aveva a che fare con campioni quali Lorenzo, Stoner, Biaggi, Capirossi, Gibernau e Hayden, oppure come per Doohan che se l’è vista con campionissimi quali Cadalora, Schwanz, Kocinski e Rainey.

marquez foto

Proviamo allora a guardare i numeri di Marquez. Vediamo che nelle 168 gare disputate il pilota spagnolo ha ottenuto ben 61 vittorie (36%) e addirittura 102 podi (oltre il 60%), ed un totale di 73 pole position (oltre il 43%). Numeri veramente impressionanti che hanno portato Marquez, all’età di soli 24 anni, a conquistare 6 titoli mondiali in 10 stagioni. Se ipotizziamo come minimo altri 12 di carriera , la progressione potrebbe portare lo spagnolo a mettere in bacheca altri 6/7 titoli iridati che lo porterebbero molto vicino al leggendario Giacomo Agostini, il pilota più vincente di sempre, che nel corso della carriera ha vinto 15 titoli mondiali (ma a quel tempo si correva in più categorie nel corso della stessa stagione). Marquez ha davvero la possibilità di arrivare almeno ai 10 titoli iridati (che sono l’ossessione di Valentino Rossi), perché nel corso degli ultimi anni è diventato molto bravo anche a gestire le gare ed ha acquisito una grande maturità, come dimostrano le sole 3 cadute nel corso degli ultimi 2 anni (nel 2015 erano state ben 5 le cadute in gara). Come sempre, sarà solo il tempo a darci una risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *